Blog

14 articoli

STORIA DI UNA TRUFFA SENTIMENTALE ONLINE 

Narcisi e manipolatori in chat. “Mi chiamo Claudia, 50 anni, sono un’insegnante, divorziata da poco, madre di 3 figli adolescenti, ho una casa, un mutuo, due genitori di cui occuparmi, un cane e un criceto e sono una DIPENDENTE AFFETTIVA!” Identità rubata e tentativo di estorsione Prefazione Scrivere una prefazione […]

I FIGLI DOPO LA SEPARAZIONE DA UN NARCISO*

GESTIONE E DESTINO DEI RAPPORTI *termini come narciso e complementare sono intesi al maschile od al femminile indifferentemente Come si evolvono i rapporti con gli ex partner narcisi dopo la separazione? I figli che destino avranno? Sia quando sono piccoli, che quando sono adolescenti? Le dinamiche che hanno regnato per […]

IL TRAUMA E QUELLA LINEA SOTTILE

Il trauma di un abuso, il trauma di abusi iniziati a partire dall’origine non so se si possano sanare completamente, soprattutto in quei casi in cui le dinamiche familiari disfunzionali si ripetono e formano la crescita del bambino. Dalla famiglia d’origine parte tutto e ciò crea condizionamenti e reiterazioni della […]

LA SOLITUDINE INCATENATA:

IL RAPPORTO CON IL NARCISO E’ UN RAPPORTO A UNO  Premesso che per entrare in una relazione vera e propria ci vogliono due individui separati con un’identità definita che interagiscono e nel caso di chi è affetto da questo disturbo non siamo di fronte a qualcuno che ha un SE definito (bensì un SE FRAMMENTATO), chi intraprende un rapporto con un soggetto con disturbo narcisistico della personalità (DPN) ha l’illusione di stare in una relazione, in realtà non è così: i meccanismi sono massicciamente proiettivi e simbiotici da creare  una sorta di indifferenziazione, di UNO. Per rendere l’idea è come se l’identità della persona venga assorbita dal Narciso che poi la riflette all’altro.   Ciò lo deduco dalle sensazioni e dalle percezioni che portano la maggior  parte dei pazienti che mi riferiscono dopo la fine del rapporto DI NON AVER VISSUTO  “…….è come se lui non ci fosse mai stato, Dottoressa, come se non abbia vissuto niente con lui, eppure parliamo di anni di vita coniugale….tutto è evanescente, rarefatto, […]

……nella BOLLA NARCISISTICA

Quando si vive in un legame tossico non ci si rende conto ma comunque c’è qualcosa che non torna: sensazioni contrastanti, confusione mentale, malessere fisico apparentemente immotivato, è come se uno specchio riflettesse un’immagine non corrispondente comunque alterata. Quello è tuttavia l’unico specchio  di riferimento. Chi vive nella bolla narcisistica […]

Il Fallimento del Narciso

Il dolore sordo di chi non riesce a riparare (la codipendente), di chi non riesce ad uscirne vincente ! Sì perché con il Narciso non si vince se si compete! Lui è un fuoriclasse, non accetta regole che non sono sue, lui è un mentitore seriale, un esperto nel capovolgere […]

IL DOPO NARCISO, CHE FARE?

Il problema è complesso….. Immaginiamo che la co-dipendente si rimetta in gioco dopo essere riuscita a separarsi dal partner narciso; Lei ha  mantenuto il no-contact , ha lavorato internamente ed in parte  sanato le proprie ferite narcisistiche, ha inoltre imparato ad amare prima se stessa risultando capace di stare sola […]

LA CODIPENDENTE CON MADRE NARCISA

Ho potuto notare dalla mia esperienza clinica una maggiore difficoltà della complementare con una madre narcisa nella cura della sua ferita narcisistica: queste codipendenti sembrano avere una capacità di reazione ed elaborativa più lenta, risultando più resistenti al cambiamento. Tale realtà psicologica è chiaramente in logica con il fatto che […]

Brochure Voce per Eco

L’associazione Voce per Eco di cui faccio parte in qualità di Psicologa si occupa dell’abuso psicologico narcisistico. L’obiettivo è quello di sensibilizzare ed  informare sull’argomento: in cosa consiste il Disturbo Narcististico di personaltà, che impatto emotivo-affettivo ha sul partner, quali danni provoca in famiglia, come uscire dalla condizione abusante. A […]